ⓘ Berufsverbot. Il Berufsverbot, ufficialmente Radikalenerlass, è una legge federale tedesca che esclude dallimpiego pubblico soggetti dalle idee politiche radica ..

                                     

ⓘ Berufsverbot

Il Berufsverbot, ufficialmente Radikalenerlass, è una legge federale tedesca che esclude dallimpiego pubblico soggetti dalle idee politiche radicali o estremiste.

Introdotta nel 1972 tramite decreto in risposta ai crescenti episodi di terrorismo e alle rivolte studentesche, la legge sostituiva un precedente regolamento del 1957, che prevedeva che laspirante impiegato semplicemente si impegnasse a sostenere il "libero ordine democratico" dello stato, e prevede che un impiegato del settore pubblico o aspirante tale debba sottostare ad unaccurata indagine se ritenuto ideologicamente radicale possa essere estromesso dai pubblici uffici.

Una volta approvata, la legge portò ad indagini su oltre 3 milioni e mezzo di dipendenti, ad oltre 2200 interdizioni e oltre 2000 procedimenti disciplinari.

Per la sua natura controversa, la legge ha fin da subito raccolto ampie critiche, venendo tacciata di incostituzionalità in quanto sancisce una discriminazione in base alle idee politiche e suscitando paragoni al Nazismo. A partire dalla metà degli anni 80 la legge è stata progressivamente rigettata da numerosi Länder e laddove è rimasta viene applicata in maniera blanda o di fatto disapplicata.

La legge ha ispirato alcune opere letterarie, tra cui il romanzo. schon bist du ein Verfassungsfeind di Peter Schneider e la celebre poesia "Artikel 33" di Alfred Andersch.