ⓘ Jean-Louis Preti, nato Giovanni Preti, è stato uno scacchista, scrittore e editore francese di origine italiana. ..

                                     

ⓘ Jean-Louis Preti

Jean-Louis Preti, nato Giovanni Preti, è stato uno scacchista, scrittore e editore francese di origine italiana.

                                     

1. Biografia

Figlio di un medico, si dedicò dapprima alla musica e diventò un ottimo flautista. Accusato di essere coinvolto in una cospirazione contro lAustria, nel 1826 si rifugiò in Francia con la moglie e due figli. Dopo un periodo di ristrettezze economiche trovò una sistemazione come professore di musica nel Collège National di Bordeaux e anche di primo flauto nel teatro della città. Cambiò il nome da Giovanni a Jean-Louis e rimase a Bordeaux per diciotto anni.

Nel 1844 si trasferì a Parigi, dove fondò una ditta di esportazione. Appassionato di storia degli scacchi, tradusse in francese alcuni manoscritti di Polerio e Gioacchino Greco conservati in biblioteche di Parigi e di Orléans.

Nel 1858 fu uno degli otto avversari di Paul Morphy nella simultanea alla cieca che il campione americano tenne il 27 settembre al Café de la Régence di Parigi. Morphy vinse otto partite ne pattò due, una con Preti e laltra con lo scultore Eugene-Louis Lequesne. Lanno successivo scrisse il libro Choix des parties les plus remarquables jouées par Paul Morphy en Amérique, en Angleterre et en France Parigi, 1859.

Nel 1868 scrisse il manuale ABC des Échecs, pubblicato anche a Londra in inglese con il titolo ABC of Chess. Il libro ebbe un grande successo, ci fu una seconda edizione nel 1895, una terza, notevolmente ampliata dal figlio Numa, nel 1906, e una quarta edizione nel 1921.

Nel 1867 fondò la rivista "La Stratégie" e la diresse fino alla morte. In seguito la rivista fu diretta dal figlio Numa fino al 1908 e poi da Henri Delaire fino al 1940, anno in cui cessò le pubblicazioni.

                                     

2. Opere

Oltre alle opere già citate, Jean-Louis Preti scrisse:

  • Recueil détudes progressives sur les fins de parties au Jeu des Echecs composées seulement du roi et des pions 1856
  • Traité complet, theorique et pratique, sur les fins de parties au Jeu des Echecs 1858

Assieme allabate Philippe Durand:

  • Stratégie Raisonnée des ouvertures du Jeu déchecs 1867
  • Stratégie Raisonnée des Parties a Avantage 1863
  • Stratégie Raisonnée des Fins de Partie du Jeu déchecs 1871

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →