ⓘ Persone legate a Centuripe ..

Battaglia del monte Ecnomo

La battaglia del monte Ecnomo avvenne nel 310 a.C. nella zona compresa tra il Monte Ecnomo, odierno Poggio SantAngelo e Monte Sole, e il fiume Himera, nel sito dellodierna Licata, dove qualche decennio dopo sarà fondata Finziade, e fu combattuta tra i soldati di Cartagine, guidati da Amilcare II, figlio di Gisgo, e quelli di Siracusa, guidati da Agatocle.

Arcagato (figlio di Agatocle di Siracusa)

Arcagato era figlio primogenito di Agatocle di Siracusa ed aveva un fratellastro di nome analogo: Arcagato "di Libia". Suo padre era il tiranno greco di Siracusa che divenne il primo Re di Sicilia. Egli accompagnò suo padre nella spedizione contro Cartagine nel 310 a.C. Scampò al pericolo di essere messo a morte durante un tumulto dei soldati, un evento da lui causato dopo aver ucciso un uomo di nome Licisco, che gli rimproverava di aver commesso incesto con la sua matrigna Alchia, madre della sua sorellastra paterna, Lanassa. Quando suo padre dovette tornare a Siracusa per urgenti affari ...

Assedio di Messina (313 a.C)

L’ Assedio di Messina avvenne tra il 313 e il 312 a.C. ad opera dellesercito siracusano guidato da Agatocle. Lo scopo di tale assalto alla polis siceliota era quello di sconfiggere i numerosi esuli siracusani che avevano trovato rifugio in Messina e che da lì potevano organizzare una pericolosa resistenza nei confronti del governo democratico autoritario di Agatocle. Inoltre, il dinasta siracusano intendeva con questa mossa mettere al potere di Messina un governo democratico approvato da lui stesso; facendo rientrare in città i fuoriusciti oligarchici messinesi.

Licisco

Licisco è stato un militare siceliota al servizio dello stratego autocratore Agatocle, tiranno e basileus di Sicilia.

Amilcare (figlio di Gisgone)

Amilcare, figlio di Gisgone e nipote di Annone I il Grande, Amilcare III è stato suffeta di Cartagine durante la tirannide di Agatocle in Sicilia.

Damas di Siracusa

Damas è stato un militare siceliota, noto per aver fatto entrare nellesercito siracusano il futuro dinasta Agatocle. Damas fu lamante del giovane Agatocle ne divenne il tutore. Lo inserì allinterno della sua chiliarchia e lo tolse dal mestiere di ceramista che il giovane faceva insieme al padre Carcino; giunto a Siracusa con la famiglia ai tempi di Timoleonte. Morì a causa di una malattia e sua moglie divenne la sposa di Agatocle. Il giovane prese anche il suo posto come capo chiliarca; il primo importante ruolo di Agatocle nella sua scalata al potere.

Eraclide (figlio di Agatocle di Siracusa)

Eraclide è stato un principe siceliota, secondo figlio del tiranno di Siracusa e futuro basileus di Sicilia Agatocle e della sua prima moglie. Seguì il padre e il fratello maggiore Arcagato nella spedizione contro Cartagine in terra dAfrica e fu coinvolto nellalleanza tra Agatocle e Ofella.

Vedova di Damas

Con lappellativo vedova di Damas si intende riconoscere la prima moglie di Agatocle, tiranno di Siracusa e in seguito basileus di Sicilia, il cui nome è rimasto sconosciuto nelle fonti. Essa fu dapprima moglie del generale dellesercito siracusano Damas, il quale fu tutore e amante del giovane Agatocle. In seguito quando Damas morì, data la stretta vicinanza con il protetto del suo defunto marito, essa si unì in matrimonio con il futuro dinasta. Fu la madre dei figli maggiori di Agatocle: Arcagato ed Eraclide; entrambi uccisi in Africa a causa delle sedizione dei soldati nei confronti di Ag ...