ⓘ Rikujō Jieitai. La Forza terrestre di autodifesa, sono larma principale delle Forze di autodifesa nipponiche responsabili delle operazioni militari terrestri. S ..

                                     

ⓘ Rikujō Jieitai

La Forza terrestre di autodifesa, sono larma principale delle Forze di autodifesa nipponiche responsabili delle operazioni militari terrestri. Sono de facto lesercito del Giappone. Le JGSDF vennero create il 1º luglio 1954. A volte vengono indicate anche con la sigla GSDF.

Le nuove linee guida militari, annunciate nel dicembre 2010, dirigeranno la Jieitai lontano dallattenzione della Guerra Fredda contro lUnione Sovietica allattenzione sulla Cina, in particolare per quanto riguarda la disputa sulle isole Senkaku. La più grande dei tre servizi delle Forze di autodifesa giapponesi, la Forza di Autodifesa Terrestre del Giappone ha il compito di mantenere la sicurezza interna in Giappone ed operano sotto il comando del capo dello stato maggiore terrestre, con sede nella città di Ichigaya, Shinjuku, Tokyo. Lattuale capo dello stato maggiore terrestre è il generale Kōji Yamazaki giapponese: 山崎幸二.

Le GSDF erano composte da circa 150.000 soldati nel 2008. e dal 2010

                                     

1. Storia

Per un lungo periodo, le Forze di Autodifesa Terrestre giapponesi possedevano una dubbia capacità di tenere a bada uninvasione sovietica di Hokkaido. Zbigniew Brzezinski osservò nel 1972 che sembrava ottimizzato per combattere uninvasione sovietica condotta sui modelli americani di un quarto di secolo fa. Mentre la forza è ormai un esercito efficiente di circa 150.000 soldati, la sua apparente importanza, avuta fino a poco tempo fa, apparentemente diminuì con la fine della Guerra Fredda, e la ricerca di riorientare le forze nel loro insieme a nuove missioni della Guerra Fredda si aggrovigliò ad una serie di dispute politiche interne.

                                     

2.1. Oggi Personale

Nel 1989, iniziò laddestramento di base per i diplomati allaccademia delle secondarie inferiori e delle secondarie superiori nella brigata daddestramento e durò circa tre mesi. Gli arruolati specializzati e i candidati dei corsi sottufficiali NCO erano disponibili nelle scuole darma e i sottufficiali qualificati avrebbero potuto entrare in un programma di candidati Ufficiali da otto a dodici settimane. I sottufficiali anziani e i diplomati di ottanta settimane del corso pilota sottufficiali vennero ammessi a partecipare come candidati alle scuole Ufficiali, così come lo erano i diplomati dellAccademia della Difesa Nazionale a Yokosuka e i diplomati di quattro anni di università. Anche i corsi di comando e di ufficiali di stato maggiore, di volo, di medicina e di tecnica avanzata vennero eseguiti dalla JGSDF. Come i diplomati della Marina e dellAeronautica, le JGSDF gestivano un programma di giovani allievi, offrendo una formazione tecnica ai diplomati della scuola secondaria inferiore sotto letà militare in cambio di una promessa di arruolamento.

A causa della densità della popolazione e dellurbanizzazione delle isole giapponesi, solo poche aree sono disponibili per laddestramento su larga scala, e, anche in questi settori, le restrizioni di rumore sono ampie. Le JGSDF sono adattate a queste condizioni, conducendo esercitazioni dal posto di comando, manovre sulla mappa, investendo in simulatori e altri programmi di addestramento, così come lo svolgimento di esercitazioni di fuoco diretto allestero in luoghi come il Yakima Training Center negli Stati Uniti.

Le JGSDF hanno due componenti di riserva: la componente di riserva di reazione rapida 即応予備自衛官制度 e la componente principale di riserva 一般予備自衛官制度. I membri della componente di riserva di reazione rapida si addestrano 30 giorni lanno. I membri della componente principale di riserva si addestrano cinque giorni allanno. A partire dal dicembre 2007, ci sono stati 8.425 membri della componente di riserva di reazione rapida e 22.404 membri della componente di riserva principale.

                                     

3.1. Organizzazione Il comando del componente terre

Questa sede è formalmente il 27 marzo 2018. Corresponde a un gruppo darmate e assmerà il comando unificato dei cinque armate in caso di incidente. Composto da 180 persone, la sua sede è a Camp Asaka, nella periferia nord-occidentale di Tokyo.

                                     

3.2. Organizzazione Armate

  • Armata Settentrionale, acquartierata a Sapporo
  • Armata Centrale, acquartierata a Itami
  • Armata Nordorientale, acquartierata a Sendai
  • Armata Occidentale, acquartierata a Kumamoto
  • Armata Orientale, acquartierata a Nerima
                                     

3.3. Organizzazione Altre unità

  • Polizia Militare
  • Comando Terrestre Ricerca & Sviluppo
  • Scuola Candidati Ufficiali
  • Altre unità ed organizzazioni
  • Comando Sicurezza Intelligence
  • Comando Controllo Materiale
  • Brigata Comunicazioni
  • Altre
  • Comando Intelligence Militare
  • Collegio dello stato maggiore
                                     

3.4. Organizzazione Organizzazione tattica

Le GSDF consistono delle seguenti unità tattiche:

  • una brigata delicotteri con ventiquattro squadroni e due plotoni di elicotteri anticarro.
  • due brigate di difesa aerea,
  • una brigata aviotrasportata 1ª Brigata Aviotrasportata,
  • sei brigate di fanteria
  • cinque brigate combinate addestramento,
  • quattro brigate del Genio,
  • una divisione corazzata 7a,
  • otto divisioni di fanteria, ognuna con tre o quattro reggimenti di fanteria delle dimensioni di un battaglione,
  • una brigata dartiglieria,

Le divisioni le brigate delle JGSDF sono unità di armi combinate con unità di fanteria, corazzate, e di artiglieria, di supporto al combattimento e di supporto logistico. Sono entità regionalmente indipendenti e permanenti. La forza della divisione varia da 6.000 a 9.000 soldati. Le brigate sono più piccole, da 3.000 a 4.000 soldati.



                                     

3.5. Organizzazione Forze Speciali

Le Forze Speciali consistono delle seguenti unità:

  • 1ª Brigata Aviotrasportata – Camp Narashino, Narashino con 1.900 soldati
  • 1ª Brigata Elicotteri – Camp Kisarazu, Kisarazu con 900 soldati
  • Unità Centrale di Difesa Arma NBC – Camp Ōmiya, Ōmiya-ku con 155 soldati
  • Unità Medica Contromisura NBC – Camp Asaka, Asaka con 70 soldati
  • Reggimento Forza Rapida Centrale – Camp Utsunomiya, Utsunomiya con 700 soldati
  • Gruppo Forze Speciali giapponesi – Camp Narashino, Narashino con 600 soldati
  • CRF: Forza Rapida Centrale 中央即応集団 Chūō Sokuō Shūdan: ~Combinazione di 4.500 soldati: 1ª Brigata Aviotrasportata, 1ª Brigata Elicotteri, Gruppo Forze Speciali giapponesi, e la 101a Unità di Protezione NBC
  • Quartier Generale – Camp Asaka, Nerima con 230 soldati
  • Unità dAddestramento Attività di Cooperazione Internazionale di Pace – Camp Komakado, Gotemba con 80 soldati

È stato riorganizzato il 27 marzo 2018 a il comando del componente terre.

  • レンジャー 陸上自衛隊 "Ranger", Ranger della Forza di Autodifesa Terrestre.
  • Reggimento di Fanteria dellArmata Occidentale 西部方面普通科連隊 Seibu Hōmen Futsū-ka Rentai, unità daddestramento di fanteria leggera per operazioni anfibie.

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →