ⓘ Renzo Modesti nacque nel 1920 a Como; si è laureato sia in letteratura francese allUniversità di Neuchâtel, sotto la guida di Paolo Arcari, che in filosofia est ..

                                     

ⓘ Renzo Modesti

Renzo Modesti nacque nel 1920 a Como; si è laureato sia in letteratura francese allUniversità di Neuchâtel, sotto la guida di Paolo Arcari, che in filosofia estetica allUniversità Statale di Milano con il professor Antonio Banfi; ha vissuto dal dopoguerra a Milano dove è morto nel 1993.

Come poeta è presente nelle più importanti antologie poetiche degli anni cinquanta tra cui Linea Lombarda di Luciano Anceschi, Quarta Generazione di Piero Chiara e Luciano Erba e La giovane poesia di Enrico Falqui.

Ha raccolto i suoi versi nei seguenti volumi: E quando canterò ; Due di briscola ; Romanzo ; Romanzo I ; Dentro e fuori misura ; La rabbia e la paura e altro ; Sintesi? romanzo 1978-1979 ; Il testimone scomodo romanzo 1980-1981. Come poeta ha vinto numerosi premi letterari: Premio Rapallo-Prove 1962; XXVIII Premio Carducci 1978; Premio Tagliacozzo 1978; Premio M. Stefanile, Libro dellanno di Poesia, Napoli 1982; Premio Nazionale Letterario Pisa 1989.

Come critico darte ha pubblicato numerose monografie su pittori e scultori del Novecento e due importanti volumi dedicati alla Pittura Italiana Contemporanea 1958 1ª ed.; 1964 2ª ed. e alla Pittura Moderna nel Mondo 1961.

Come editore ha pubblicato la rivista Notizie dArte, rivolta agli iscritti al" Club degli Amici dellArte” con sede nella Galleria dArte di Via Manzoni, 20 a Milano dal 1969 al 1972.

Ha tradotto numerosi libri darte dalla lingua francese. Come giornalista ha scritto su numerose testate, quotidiani e riviste darte. Come pubblicitario ha scritto numerosi saggi e il volume Cosè la Pubblicità 1966.

                                     

1. Poetica

Fin dal 1952 Luciano Anceschi aveva riunito sei poeti della Linea Lombarda in un volumetto: Vittorio Sereni, Roberto Rebora, Giorgio Orelli, Nelo Risi, Renzo Modesti, Luciano Erba. Costoro individuavano "unamicizia nata dalle disposizioni comuni, dai comuni affetti, dalle comuni mitologie, e dalla frequente metafora familiare dei laghi”. Una linea di gusto che si risolveva, pur attraverso le individuali risoluzioni, in unaura poetica nella quale si attuava una"poesia in re", cioè una poesia che si muove "alle sollecitazioni degli oggetti del tempo e nasce da un reame di immagini quotidiane e fedeli". Litinerario poetico di Renzo Modesti ha seguito un percorso a ritroso rispetto al percorso seguito dai tanti poeti degli anni suoi. Partito con i primi libri di poesie da una condizione di puro lirismo, in cui lo stesso paesaggio lombardo era visto come fatto privato, strettamente individuale o famigliare, successivamente Modesti effettuava il passaggio "ad una struttura di poemetto in cui i sentimenti e i fatti intimistici entrano in rapporto con unampia evocazione di eventi, di dati, di cultura, di paesaggi, raccolti come sfondo storico con un arricchimento lessicale che finiva per incidere anche sui contenuti sentimentali.". Questo è il giudizio con cui Modesti veniva premiato a Rapallo Premio Rapallo - Prove 1962, che coglieva perfettamente gli aspetti della sua poetica nella maturità.

                                     

2.1. Cronologia delle opere Poesia

  • Sintesi? Romanzo 1978-1979 - Nuove edizioni Enrico Vallecchi, Firenze 1982.
  • Romanzo I 1961-1967 – Ed. Novarco, Milano 1968.
  • Due di briscola con prefazione di Angelo Romanò- Ed. Nuova ed. Magenta, Varese 1954.
  • Romanzo 1952-1960 – Ed. Allinsegna del pesce doro di Vanni Scheiwiller, Milano 1961.
  • La rabbia e la paura e altro romanzo 1976-1978, con introduzione di Giorgio Luzi - Ed. Allinsegna del pesce doro di Vanni Scheiwiller, Milano 1981.
  • Dentro e fuori misura romanzo 1968-1976, con prefazione di Giovanni Raboni – Ed. Guanda, Milano 1978.
  • E quando canterò Poesie 1943-1948 - Edizione dellesame, Milano 1950.
  • Il testimone scomodo Romanzo 1980-1981 - Nuove edizioni Enrico Vallecchi, Firenze 1988 Premio Pisa 1989 per la Poesia.
                                     

2.2. Cronologia delle opere Pubblicità

  • Che cosè la pubblicità: suoi problemi e suoi scopi nella moderna civiltà dei consumi – Ed. Etass-Kompass, Milano 1966.