ⓘ La solitudine del manager è un romanzo pubblicato nel 1977 dallo scrittore spagnolo Manuel Vázquez Montalbán. Il libro, di genere noir, narra le vicende legate ..

                                     

ⓘ La solitudine del manager

La solitudine del manager è un romanzo pubblicato nel 1977 dallo scrittore spagnolo Manuel Vázquez Montalbán.

Il libro, di genere noir, narra le vicende legate alla seconda indagine dellinvestigatore privato Pepe Carvalho.

                                     

1. Trama

In Spagna è da poco finita la dittatura franchista e il manager spagnolo della multinazionale Petnay viene trovato morto, ucciso da un colpo darma da fuoco. La vittima si chiamava Antonio Jaumá ed era un erotomane che Pepe Carvalho aveva conosciuto casualmente anni addietro negli Stati Uniti. Nonostante la vittima fosse conosciuta per le molte frequentazioni con prostitute, il ritrovamento di indumenti intimi femminili nella tasca della vittima le esagerate tracce di detergenti intimi su di esso potrebbero far pensare a una messinscena. La polizia tuttavia non ha dubbi che lomicidio sia il tragico epilogo dei comportamenti dissoluti di Antonio ma la vedova, insospettita, incarica linvestigatore privato Pepe Carvalho di chiarire la vicenda. Da una vecchia foto che ritrae la vittima con vecchi amici durante la militanza nel movimento comunista clandestino, hanno inizio le indagini commissionate dalla vedova di Juamá.

Pepe ritrova i vecchi compagni del manager: chi è diventato imprenditore, chi scrittore, chi ha fallito la propria missione e continua a vivere un sogno politico irrealizzabile.

Pepe scopre che la vittima aveva rilevato grossi ammanchi nascosti tra i tentacolari bilanci della Petnay e che la multinazionale e la polizia stessa stanno insabbiando le indagini sullomicidio e costruendo false prove per avvalorare lipotesi del movente sessuale. La fidanzata dellinvestigatore, Charo, viene rapita e picchiata per dissuadere Pepe dal proseguire le indagini. Anche la vedova del manager vuole che le indagini si interrompano, preoccupata che la Petnay possa smettere di pagare la pensione del marito a lei e ai figli. Rhomberg, un ispettore della Petnay improvvisamente rimosso dallincarico, dopo aver contattato Pepe ed aver anticipato importanti rivelazioni, sparisce misteriosamente.

Carvalho, suo malgrado, si ritira dallincarico, non prima di aver scoperto, che la Petnay utilizzava i fondi neri costituiti degli ammanchi contabili per sovvenzionare movimenti estremisti di sinistra e giustificare così lintervento reazionario della destra a vantaggio degli interessi degli industriali. La potente multinazionale, per il tramite dellindustriale Argemí, già amico di lunga data di Antonio Jaumá, aveva provveduto ad eliminare il manager e il suo collega Rhomberg. Le scoperte di Pepe, tuttavia, non avranno esiti giudiziari.

                                     

2. Protagonisti

Pepe Carvalho Linvestigatore protagonista del romanzo. Charo Rosario García López Amante di Pepe Carvalho e prostituta dal cuore doro. Biscuter José Plegamans Betriu Laiutante di Pepe Carvalho. Bromuro Francisco Melgar Il fidato informatore di Pepe. Pedro Parra il Colonnello Amico di lunga data di Pepe, compagno di trascorsi anti-franchisti e suo consulente in campo finanziario. Somigliantissimo a Rossano Brazzi ".ormai forse più vicino a quello di Tempo destate che non a quello di Addio, Kira!.". Antonio Jaumá Il manager della multinazionale Petnay, ucciso in circostanze poco chiare. Già impegnato nella resistenza anti-franchista, continuava a sovvenzionare il movimento operaio. ConchaHijar Algida vedova di Antonio Jaumá. Si rivolge a Pepe non soddisfatta delle indagini della polizia sullomicidio del marito. Martín Gausachs Il successore di Antonio Jaumá subentratogli alla guida delle filiali spagnole della Petnay. Dieter Rhomberg Collega di Antonio Jaumá, ispettore della Petnay, scomparso misteriosamente. Marcos Núñez Amico di Antonio Jaumá, leader della sinistra, già impegnato nei movimenti anti-franchisti ed esiliato durante il regime. Miguelito Fontanillas Amico della vittima, ex dissidente di sinistra, ora importante avvocato. Tomás Biedma Avvocato del lavoro e amico di Antonio Jaumá già dal periodo della dissidenza. Juan Dorronsorro Romanziere e amico del manager assassinato, compagno di ambienti anti-franchisti. Jacinto Vilaseca Regista cinematografico senza successo, amico di Antonio Jaumá dai tempi della gioventù. Argemí Ex poeta, amico della vittima ed ex dissidente di sinistra. Erede di unimportante industria produttrice di yogurt. Referente della Petnay per gli affari spagnoli. Alemany Anziano commercialista di fiducia di Antonio Jaumá. Scopre grossi ammanchi nascosti tra le pieghe dalla contabilità ufficiale della Petnay.
                                     

3. Edizioni

  • Manuel Vázquez Montalbán, La solitudine del manager, traduzione di Hado Lyria, collana I Canguri, Feltrinelli, 1993, pp. 191, ISBN 88-07-70038-7.
  • Manuel Vázquez Montalbán, La solitudine del manager, traduzione di Hado Lyria, collana Universale economica Feltrinelli, Feltrinelli, 1995, pp. 191, ISBN 88-07-81320-3.