ⓘ Criminali tedeschi ..

Franz Seuboldt

L esecuzione di Franz Seuboldt è unesecuzione capitale avvenuta nel 1588 a Norimberga, nota in quanto documentata e illustrata nel diario del boia Franz Schmidt e in altri documenti dellepoca.

Hermann Priess

Hermann Priess è stato un criminale di guerra e generale tedesco, fu ufficiale delle Waffen-SS durante la seconda guerra mondiale.

Razzia (film 1947)

Razzia è un film tedesco del 1947 diretto da Werner Klingler e con protagonisti Paul Bildt, Agathe Poschmann e Claus Holm. È stato realizzato come testimonianza sul mercato nero nel dopoguerra a Berlino. Venne realizzato nella zona di occupazione sovietica, che successivamente divenne la Repubblica Democratica Tedesca. Fu prodotto dalla DEFA, controllata dallo Stato, e girato negli Studi Johannisthal e in località nelle immediate vicinanze di Berlino. Le scenografia venne realizzata da Otto Hunte e Bruno Monden. Per la sua visione vennero venduti più di 8.090.000 biglietti.

Criminal: Germania

Criminal: Germania è una serie televisiva tedesca creata da Kay Smith e Jim Field Smith ed interpretata da Eva Meckbach, Sylvester Groth, Florence Kasumba, Christian Kuchenbuch, Jonathan Berlin, Peter Kurth, Christian Berkel, Deniz Arora, Nina Hoss. Criminal: Germania è una parte della serie antologica Criminal, composta da 12 episodi; le altre parti, sempre di 3 episodi, sono ambientate in Spagna, Regno Unito e Francia. La serie è stata distribuita a livello globale su Netflix il 20 settembre 2019.

Gustav Krupp von Bohlen und Halbach

Gustav Krupp, nato Gustav von Bohlen und Halbach ; soprannominato "Taffi", è stato un diplomatico e imprenditore tedesco.

Martin Gottfried Weiß

Weiß, in alternativa scritto Weiss, fu un SS-Obersturmbannführer tenente colonnello delle SS, nonché criminale di guerra durante la seconda guerra mondiale. Apparteneva alle SS Totenkompfverbande e fu comandante del Campo di concentramento di Neuengamme dallaprile 1940 al settembre 1942. Nel 1945 era il comandante del Campo di concentramento di Dachau. Alla fine della guerra fu processato a Dachau, nei processi a criminali nazisti che vi si tennero tra il 15 novembre e il 13 dicembre 1945. Riconosciuto colpevole per Crimini contro lumanità, fu giustiziato il 29 maggio 1946.