ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 147

Governatori romani delle Mauritanie

Questa è la lista dei governatori romani conosciuti delle province delle Mauritanie, localizzata nei moderni stati di Marocco e Algeria. Sino alla riforma dioclezianea, tutti i governatori sono da intendere come Procurator Augusti. In seguito all ...

Castrimoenium

Castrimoenium fu un municipium romano del Lazio, collocato approssimativamente nel territorio comunale dellattuale Marino, in provincia di Roma.

Lista delle truppe ausiliarie dellesercito romano

L elenco delle truppe ausiliarie dellesercito romano costituisce un sommario di tutte le unità di cavalleria e fanteria ausiliaria, da Augusto alla riforma di Diocleziano, ordinata per tipologia, grandezza e numerazione, disposte lungo lintero tr ...

Iscrizione di Siloam

L iscrizione di Siloam o iscrizione di Silwan è un testo epigrafico trovato originariamente nel tunnel di Ezechia che portava acqua dalla sorgente di Gihon al pozzo di Siloam in Sion, il nucleo originario di Gerusalemme. Scoperta nel 1880, liscri ...

Iscrizioni di Maizeret

Le Iscrizioni di Maizeret sono una raccolta di iscrizioni romane scoperte nel 1950 vicino alla città belga di Maizeret, nella provincia de Namur, regione Vallonia. Il significato di questi scritti, composti principalmente dai grafi romani I e V, ...

Tempio delle iscrizioni

Il Tempio delle iscrizioni è la più grande delle piramidi mesoamericane a gradini precolombiane della civiltà Maya sita a Palenque, nellodierno stato del Chiapas in Messico. La struttura venne costruita come monumento funerario per Kinich Janaab ...

Iscrizioni reali achemenidi

Le iscrizioni reali achemenidi definiscono un insieme di testi, compilati in caratteri cuneiformi. Tali iscrizioni, di argomento politico, storico, religioso, furono redatte per ordine di diversi imperatori achemenidi, a partire da Ciro il Grande ...

Pittore delle iscrizioni

Pittore delle iscrizioni è il nome convenzionale attribuito al ceramografo greco antico considerato caposcuola dello stile che Andreas Rumpf, lo studioso che per primo lo ha individuato e classificato, ha chiamato calcidese. Attivo tra il 560 e i ...

Iscrizione di Delfi

L iscrizione di Delfi o iscrizione di Gallione è unepigrafe incisa in greco ritrovata in maniera frammentaria a Delfi nel 1905 e pubblicata nel 1925. Questa la traduzione italiana del testo ricostruito nelle sue parti frammentarie: Il suo valore ...

Iscrizione runica U 1043

La pietra runica è attribuita al maestro runico Åsmund Kåresson, che era attivo nella prima metà dellXI secolo. Liscrizione è in stile Pr3 - Pr4 stile dellUrnes e include una raffigurazione stilizzata di una coppia durante impegnata nella penetra ...

Iscrizione della notizia di reato

L iscrizione della notizia di reato è un istituto del diritto processuale penale italiano, che comporta linformazione dellautorità giudiziaria italiana di una informazione di reato ; ovvero qualsiasi informazione scritta od orale fatta allautorit ...

Iscrizione di Caso Cantovios

L iscrizione di Caso Cantovios è unepigrafe in lamina bronzea che rappresenta insieme al bronzo di Antino una della principali fonti di conoscenza della lingua marsa, una varietà dialettale estinta della lingua osco-umbra parlata dal popolo itali ...

Pietra runica

Le pietre runiche sono pietre che possiedono iscrizioni in caratteri runici, databili fin dal Medioevo e costruite prevalentemente durante lera dei Vichinghi. La Scandinavia non possiede molti documenti riguardanti la propria storia medievale scr ...

Iscrizione del foro di Verulamium

L iscrizione del foro di Verulamium è una delle molte iscrizioni romane della Britannia, probabilmente databile al 79 d.C., sotto il regno dellimperatore Tito. Di essa si rinvennero cinque piccoli frammenti nel 1955, nel corso di lavori edili nel ...

Emidio Vittori

Emidio Vittori è stato un bibliotecario e poeta italiano. Terzo di sei fratelli, nasce il 28 marzo 1924 ad Ascoli Piceno, città nella quale segue gli studi umanistici per poi laurearsi in giurisprudenza allUniversità di Camerino. In gioventù assi ...

Chiesa di San Michele Arcangelo (La Spezia)

La Chiesa di San Michele Arcangelo, in via della Croce La Spezia, sulle ultime propaggini del monte S. Croce, costituisce uno dei pochi monumenti medievali rimasti nella città. Costruita nel 1348 e dedicata l’anno seguente, la chiesa apparteneva ...

Chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio (Ascoli Piceno)

La Chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio è un luogo di culto cattolico della città di Ascoli Piceno. Si affaccia con il suo prospetto principale su un lato della Piazza Ventidio Basso, fulcro delle attività commerciali durante tutto il Medioevo. ...

Torre dello Sperone

La torre dello Sperone, o degli Alberti o di San Michele, è una torre medievale di Cagliari, unica testimonianza della cinta muraria, eretta dai pisani nel XIII secolo, a difesa di Stampace. Ledificio, attraversato alla base da un portico, sorge ...

Chiesa di San Nicola da Tolentino (Selvena)

La chiesa fu costruita sul finire del Settecento nella parte meridionale del centro minerario, per rimpiazzare la perduta pieve dedicata a san Nicola da Tolentino, che si trovava nel vicino complesso fortificato della Rocca Silvana. Il campanile ...

Edipuglia

Edipuglia è una casa editrice italiana fondata nel 1979, impegnata prevalentemente nella pubblicazione di opere di carattere scientifico relative alle scienze dellantichità. Pugliese, negli anni 2000 era il principale editore degli studiosi delle ...

Porta Garibaldi (Milano)

Porta Garibaldi è una delle sei porte principali di Milano, ricavata lungo i bastioni spagnoli, oggi demoliti. Posta a nord della città, si apre lungo lantica strada per Como. Caratterizzata dalla presenza dellarco neoclassico del Moraglia e degl ...

Torri dei Castiglioni

Il castello di Castione, più noto come torri dei Castiglioni, è un maniero tardo-medievale i cui resti sorgono nei pressi della frazione di Zibana, appartenente al comune di Palanzano, in provincia di Parma.

Teatro romano di Acerra

Il teatro romano di Acerra è un teatro romano costruito intorno al I-II secolo d.C. ad Acerra e ritrovato durante i lavori di scavo sotto le scuderie del Castello dei Conti di Acerra nel 1982. Tuttavia, già nel passato alcuni studiosi, come larch ...

Castello di San Pietro in Cerro

II castello di San Pietro in Cerro è un complesso fortificato che si trova nellomonimo comune, in provincia di Piacenza. Posto in pianura nella campagna della bassa val dArda in posizione equidistante dalle città di Piacenza e Cremona. Fa parte d ...

Museo civico di Troia

Venne allestito nel 1971 nei locali del piano terra del seminterrato del cinquecentesco palazzo dAvalos, è diviso in cinque settori: epoca moderna, epoca contemporanea, epoca medievale, epoca pre-romana. epoca romana

Chiesa di Santa Maria del Consorzio

La chiesa di Santa Maria del Consorzio era un edificio religioso di Castel Goffredo, in provincia di Mantova, situato nellantico borgo di Castelvecchio, allangolo tra lattuale piazza Gonzaga e via Manzoni. Appartenuta alla diocesi di Brescia, fu ...

Michele DAngelo

Michele DAngelo è stato un militare italiano, decorato di Medaglia doro al valor militare alla memoria nel corso della guerra italo-turca.

94º Reggimento fanteria "Messina"

Il 94º Reggimento fanteria è costituito a Lecce il 1º novembre del 1884 in esecuzione del decreto del 4 settembre dello stesso anno. È creato con compagnie provenienti dai reggimenti 3º, 17º, 53º, 65º, e 66º; fa parte, con il 93º fanteria di stan ...

Chiesa della Madonna dellAltomare

Edificata nel XVII secolo, fu ricostruita nel 1744 come ricorda lepigrafe posta sulla facciata. Arroccata su uno sperone tufaceo che scende direttamente nel mare, è dedicata allo Spirito Santo. Linterno, a navata unica, presenta laltare dedicato ...

Gaspare Bolla

Gaspare Virginio Emilio Bolla è stato un cavaliere e aviatore italiano. Campione di equitazione, fu un pioniere dellaeronautica italiana. Asso dellaviazione, per le sue gesta aviatorie nella Guerra italo-turca e nella Grande guerra fu decorato di ...

Adolfo Rossi

Nato nel 1857 da famiglia borghese i genitori erano impiegati in pretura a Valdentro, allora come oggi frazione di Lendinara, fu battezzato nella chiesa di Villanova del Ghebbo sita a poche decine di metri dalla sua casa ma facente parte del terr ...

Castello Spinola-Caracciolo

Il castello trova le sue origini nel XIII secolo come opera fortificata. Ledificio venne successivamente adeguato alle nuove esigenze belliche nel XV secolo, epoca in cui i Saraceno erano signori di Andrano. I lavori furono sicuramente accelerati ...

Villalfonsina

Le origini di Villalfonsina sono incerte e fonte di discussione. Tuttavia alcuni testi affermano che il paese sia stato fondato nel XVI secolo dal feudatario Alfonso Caracciolo principe di San Buono e barone di Casalbordino. Altre fonti asserisco ...

Ankara

Ankara, talvolta italianizzata in Ancara, anticamente in Angora, è la capitale della Turchia nonché, con circa 5 milioni di abitanti, la seconda città turca più popolosa. La città si estende sullaltopiano anatolico a 938 metri sul livello del mar ...

Giuseppe Miraglia (militare)

Lannuncio della morte del Miraglia è un colpo per il poeta Gabriele DAnnunzio, che gli dedicherà ben sessanta pagine del suo poema Notturno. Egli si precipita di corsa allospedale, dove trova sopra un lettuccio a ruote, disteso il cadavere dellam ...

Porte di ferro

Le Porte di ferro sono una profonda gola attraversata dal Danubio lungo il confine tra Serbia e Romania. Segnano il passaggio dai Carpazi meridionali ai Balcani. La navigazione fluviale supera le Porte, che alimentano anche due centrali idroelett ...

Depressa

Labitato di Depressa, situato a 108 m s.l.m., occupa una porzione di territorio nella parte settentrionale del comune di Tricase. Si adagia ai piedi delle modeste serre di Andrano e Castiglione, su un terreno caratterizzato da sabbione tufaceo e ...

Castelferretti

Castelferretti è una frazione del Comune di Falconara Marittima, in Provincia di Ancona, nelle Marche, sita nella bassa valle del fiume Esino. La frazione conta circa 5 500 abitanti.

Olivetti Lettera 22

La Lettera 22 è una celebre macchina per scrivere meccanica portatile realizzata dalla Olivetti. Fu uno dei prodotti di maggior successo della Olivetti negli anni cinquanta, e ricevette premi sia in Italia sia allestero. Il Triennale Design Museu ...

Olivetti Lexikon 80

La Lexikon 80 è una celebre macchina per scrivere meccanica standard manuale realizzata dalla Olivetti. Fu progettata nel 1949 dallarchitetto e designer Marcello Nizzoli, collaboratore dellazienda di Ivrea dal 1938, assieme allingegner Giuseppe B ...

Olivetti ET 121

Olivetti ET 121 è una macchina per scrivere elettronica della Olivetti, nata nel 1980 dal progetto di Filippo Demonte, Gianluigi Ponzano e Mario Bellini. È levoluzione della Olivetti ET 201.

Olivetti ET 351

Olivetti ET 351 è una macchina per scrivere elettronica della Olivetti, nata nel 1980 dal progetto di Filippo Demonte, Gianluigi Ponzano e Mario Bellini. È particolarmente interessante perché per le sue caratteristiche è a metà strada tra una mac ...

Olivetti ETP 55

Olivetti ETP 55 è una macchina per scrivere elettronica portatile della Olivetti, nata nel 1987 dal progetto di Mario Bellini. La macchina per scrivere fa parte della collezione permanente del MOMA di New York.

Olivetti MP1

Nata da unidea di Adriano Olivetti e Gino Levi Martinoli, capo dellUfficio Progetti e Studi fondato nel 1929, la Olivetti MP1 fu progettata materialmente nel 1932 da Riccardo Levi, con design di Aldo e Adriano Magnelli. È la prima macchina da scr ...

Olivetti Lettera 32

La Lettera 32 è una macchina per scrivere portatile prodotta dalla Olivetti e commercializzata a partire dal 1963. Progettata dallarchitetto e designer Marcello Nizzoli e ideata come erede della Lettera 22, la 32 fu molto popolare tra giornalisti ...

Olivetti Praxis 35

Olivetti Praxis 35 è la prima macchina per scrivere elettronica portatile della Olivetti e in generale al mondo, nata nel 1980 dal progetto di Mario Bellini.

Olivetti ET 201

Olivetti ET 201 è una macchina per scrivere elettronica della Olivetti, nata nel 1979 dal progetto di Filippo Demonte, Gianluigi Ponzano e Mario Bellini. È levoluzione della Olivetti ET 101.

Olivetti ET 101

Olivetti ET 101 è la prima macchina per scrivere elettronica della Olivetti e in generale al mondo, nata nel 1976 dal progetto diretto da Filippo Demonte ed i progettisti Gianfranco Faggian, Gianluigi Ponzano e Mario Bellini.

Olivetti Studio 45

Olivetti Studio 45 è una macchina per scrivere semi standard della Olivetti nata nel 1967 dal progetto di Ettore Sottsass, che più tardi realizzerà la celebre Olivetti Valentine, e Hans Von Klier.

Olivetti M1

Olivetti M1 è stata la prima macchina per scrivere prodotta industrialmente in Italia su progetto di Camillo Olivetti. Apparentemente assomiglia ad una macchina per scrivere prodotta da Underwood, ma ha dentro di sé una lunga serie di perfezionam ...